logo museo Rimoldi logo museo Paleontologico logo museo Etnografico
logo musei
versione inglese

Le Regole d'Ampezzo, le proprietà collettive di Cortina d'Ampezzo, oltre alla secolare gestione del patrimonio naturale di boschi e pascoli, svolgo un'attività culturale finalizzata alla valorizzazione e alla tutela dei beni storici e artistici della comunità ampezzana.

Tre sono le realtà museali delle Regole d'Ampezzo: il Museo Paleontologico Rinaldo Zardini, dedicato ai fossili delle Dolomiti; il Museo d'Arte Moderna Mario Rimoldi con una delle più importanti collezioni del Novecento Italiano e il Museo Etnografico Regole d'Ampezzo, che illustra attraverso oggetti e immagini la tradizione silvo-pastorale della comunità regoliera.

Museo d'Arte Moderna "Mario Rimoldi"
riga
INFO

 

Museo Paleontologico "Rinaldo Zardini"
riga
INFO

 

Museo Etnografico "Regole d'Ampezzo"
riga
INFO

 

Le Regole d'Ampezzo attraverso l'attività educativa, le pubblicazioni e la collaborazione con altre istituzioni museali e culturali, promuovono e divulgano il ricco patrimonio museale.

Membership Card
riga

 

Attività didattica
riga

 

Pubblicazioni
riga

 

News
riga

 

Newsletter
riga

 

logo Piattaforma MQuadroPiattaforma multimediale MQUADRO

Dal 22 aprile al 6 maggio 2017, presso la Ciasa de ra Regoles, saranno esposti originali prodotti di tessitura, realizzati con arte da ragazze andine che, riunite in cooperative, sono seguite dalle volontarie dell’ “Operazione Mato Grosso” e dell’Associazione don Bosco3A.

“Operazione Mato Grosso” è un movimento missionario fondato nel 1967, in America Latina, da Padre Ugo De Censi e sostenuto esclusivamente dall’impegno di tanti i giovani e adulti che dedicano il tempo libero per guadagnare fondi e andando loro stessi a vivere alcuni mesi, o anche anni, tra i più poveri.

Nelle 100 missioni operanti in America Latina sono stati realizzati interventi nel campo della salute, dell’agricoltura, della forestazione, della distribuzione dell’acqua potabile, dei servizi sociali. L’impegno maggiore è però rivolto ai giovani: sono nate tante scuole primarie, ma soprattutto artigianali per offrire un futuro lavorativo.

Tra le diverse opere tutt'oggi funzionanti occupano un posto importante i "taller", scuole-collegio professionali della durata di cinque anni, con diverso indirizzo: tessitura, maglieria, falegnameria, intaglio del legno.

Nell’ambito della tessitura, la lana di alpaca, il tombolo, il telaio e le antiche tradizioni artigianali locali, unitamente allo straordinario talento delle artigiane andine, danno forma ad abiti, cappotti, borse, tappeti sciarpe e svariati accessori caratterizzati da colori variopinti e da originali decorazioni. Il cammino è stato possibile anche con il prezioso contributo di un amico stilista, che da 5 anni dà suggerimenti nella realizzazione dei manufatti.

L’“Associazione don Bosco 3A” s’impegna a far conoscere le opere realizzate dai ragazzi.

La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:30.

Oltre ai lavori eseguiti, il visitatore potrà conoscere tutte le altre attività del movimento.

La presente proposta si rivolge agli studenti degli istituti scolastici di Cortina d’Ampezzo e della Valle del Boite con età compresa fra gli 11 e i 19 anni, e ai ragazzi della medesima età residenti a Cortina d’Ampezzo e non frequentanti gli istituti scolastici.

Essa ha la finalità di stimolare la produzione di disegni monocromi che abbiano a tema alberi, arbusti e cespugli, o particolari degli stessi, in ambiente dolomitico.

La proposta si inserisce in un progetto che il Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo, assieme ai Musei delle Regole d’Ampezzo, con il patrocinio della Regione Veneto hanno inteso attuare a partire dal 2016, riservando uno spazio presso le sale del Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi ad artisti locali di giovane età che intendano cimentarsi con il disegno artistico di elementi naturali.

Le Regole forniranno gratuitamente ai concorrenti il materiale cartaceo su cui lavorare. Le opere presentate verranno esaminate e selezionate da un

QUADRI MUSICALI

Pubblicazioni delle Regole d'Ampezzo disponibili su ISSUU

logo news

Le rive dei corsi d'acqua

Corso di disegno matita e penna - primavera 2017

Visto il sempre positivo riscontro dell'iniziativa, le Regole d'Ampezzo propongono un nuovo corso di disegno. Maestri, gli artisti Paolo Barozzi e Gianni Segurini.

Gli incontri si svolgeran

AMPEZZO E LE SUE STORIE.
TRADIZIONE – CULTURA – ALPINISMO - SPORT
Mostra curata dagli Azzurri Cortina

Continua, ancor più arricchita, la mostra che affonda nel tempo e che vuole “raccontare” quello che è stato lo sviluppo di Cortina: da un’economia rurale - agricola e forestale - a turistica.

AMPEZZO E LE SUE STORIE.
TRADIZIONE – CULTURA – ALPINISMO - SPORT
Mostra curata dagli Azzurri Cortina

Continua, ancor più arricchita, la mostra che affonda nel tempo e che vuole “raccontare” quello che è stato lo sviluppo di Cortina: da un’economia rurale - agricola e forestale - a turistica.

Regole d'Ampezzo - Via Mons. P. Frenademez, 1 - I-32043 Cortina d'Ampezzo - Codice fiscale e partita IVA 00065330250