logo Museo Paleomtologico

simboloRosso Ammonitico
riga

Circa 185 milioni di anni fa, a metà del periodo Giurassico, la piattaforma su cui si depositavano i "calcari" subì un ulteriore improvviso "annegamento", dovuto all'inabissarsi del fondo marino ad una profondità maggiore di 1000 m. Essa diventò quindi un tavolato spazzato da correnti oceaniche che non permettevano l'accumulo di grandi spessori di depositi.
In questo ambiente vivevano grandi molluschi con la conchiglia a spirale piana, simili al "Nautilus" ed oggi estinti: le Ammoniti. E' proprio per il ritrovamento di numerose conchiglie fossili di questi animali e per il colore rosso della roccia che tali depositi sono stati chiamati Rosso Ammonitico.