logo Museo Etnografico

News del Museo Etnografico "Regole d'Ampezzo"
riga

Fešta del Dešmonteà
Sabato 14 ottobre 2017 - ore 9.30
Piazzale Autostazione, Cortina d'Ampezzo

Sabato 14 ottobre 2017 la comunità ampezzana celebra il rientro del bestiame dagli alpeggi estivi nella tradizionale Fešta del Dešmonteà.

Dalle ore 9:30 presso il piazzale dell’Autost

riga

MOSTRA PROROGATA FINO AL 15 SETTEMBRE
"Creazioni Veneziane a Cortina d'Ampezzo. Rosanna Basilio espone arazzi, vetri, sculture, pitture"

Rosanna Basilio espone arazzi, vetri, sculture e pitture, rappresenta la forma tipo dell’artista di Venezia. Teorie d’arte assimilate, rivissute e ricomposte in una prassi che è tipica del

riga

IL NUOVO MUSEO ETNOGRAFICO "Regole d'Ampezzo"

Il percorso museale è incentrato sulle Regole d'Ampezzo, quale secolare proprietà collettiva della valle di Cortina d'Ampezzo.
Il percorso è sviluppato nei due piani superiori dell'edificio ex

riga

La nuova sede del museo

Il nuovo museo trova sede in una vecchia segheria alla veneziana della Magnifica Comunità d'Ampezzo.
In antico, nella conca d'Ampezzo, le segherie e i mulini a moto idraulico erano assai numeros

riga

Fešta del Dešmonteà
Sabato 14 ottobre 2017 - ore 9.30
Piazzale Autostazione, Cortina d'Ampezzo

foto

Sabato 14 ottobre 2017 la comunità ampezzana celebra il rientro del bestiame dagli alpeggi estivi nella tradizionale Fešta del Dešmonteà.

Dalle ore 9:30 presso il piazzale dell’Autostazione a Cortina si possono vedere mucche, cavalli, asini, pecore e capre: gli animali che sono da poco ritornati nelle stalle dopo l’estate trascorsa sui pascoli e le maghe delle Regole d’Ampezzo.

Alle ore 11:00 si celebra come ogni anno la benedizione dei mezzi agricoli. Contadini e allevatori locali propongono per la durata della festa la vendita dei loro prodotti caseari e agricoli, ma si possono anche ammirare variegati oggetti tipici nati dall’abililtà manuale di alcuni appassionati. A ora di pranzo tutti saranno allietati dalla musica folkcloristica e potranno assaporare prodotti tipici presso il tendone dei Sestieri d’Ampezzo; salsiccia, polenta e i dolcissimi waffeln.